venerdì 26 aprile 2013

Holga e Fuji Reala: test roll con supervignettatura

Dopo un periodo di pausa, la mia Holga è ritornata a lavorare a regime. Una breve e soddisfacente digressione sulle diapositive col formato rettangolare ed eccomi ritornata al buon vecchio formato classico, quadrato. E' stata anche la volta di una nuova pellicola. Amo le Fuji per quella capacità di trattare il colore, di dagli profondità e toni decisi e mi è sembrato quindi giusto approfittare del bel tempo per testare una Fuji Reala che avevo acquistato tanto tempo fa e che nel frattempo è scaduta (2011). La trovo una pellicola molto interessante ed abbastanza performante sulle mie esigenze. Tra l'altro, con mio enorme stupore al momento di scansionare i negativi, mi ha dato, complice Holga (certo!) dei (per me) bellissimi risultati super-vignettati. Penso sia il risultato più vintage che abbia ottenuto fino ad ora e vi dirò che ne vado particolarmente fiera.
Vi mostro le foto, fatte a caso qua e là passeggiando, facendo cose, vedendo gente.
 
Il solito scorcio dalla finestra della camera da letto.

Rimasugli d'estate.

Il solito panorama dal terrazzo di casa. Mi piace usare Holga fotografando frontalmente al sole, per gli effetti che vedete in questa foto.

Scilla. Tramonto.

Marito.
 
Nonno, nipotini e infiltrazioni. Spiaggia Reggio Calabria.

Light Leaks e solitudini all'Arena dello Stretto. Reggio Calabria.

Bagnanti prematuri. Spiaggia Reggio Calabria.
 
Avete ragione, questa volta non mi sono regolata proprio con le foto. Ne ho caricate tante (troppe). E sia. Mi piacciono tutte (orizzonti storti inclusi, marchio di fabbrica) con le vignettature esagerate e l'effetto distorto very made in Holga. Di questa pellicola ho apprezzato molto la fedeltà dei colori, infiltrazioni comprese (che lomografia sarebbe sennò?) e il fatto che abbia reso bene in condizioni diverse di luce (dalla tarda mattinata al tramonto).
Sono contenta di averla testata. Adesso (ecco la nota dolente), toccherà farne una consistente scorta.

6 commenti:

  1. adoro la REALA! non delude mai!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Tocca farne grande scorta, ora! :D

      Elimina
  2. Quanto mi piacciono le foto dell'amato stretto!
    E quanti esperimenti chr gai, che bello!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao, piacere di averti qui! Ho visto il tuo blog, sono rimasta positivamente colpita dalla tua biografia. Contenta di conoscerti!!!
      A presto e grazie per essere passata!
      Romina

      Elimina
  3. Adoro questi risultati *___*
    hanno qualcosa di magico, dolce e un po' nostalgico

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Tutti questi aggettivi sono grazie alle caratteristiche della Holga. La adoro proprio per questo, per il gusto nostalgico e un po' sognante che da alle foto.

      Elimina